Aggiungi al carrello
prezzo: € 2,99

Metro 2052

romanzo breve


Anteprima
Data uscita
Novembre 2021
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
96 (stima)
Venduto da
Delos Digital srl
Autore
Roberto Risso
Collana
The Tube Exposed n. 62
Delos Digital 2021 - ISBN: 9788825418095
Genere
NarrativaBrevi Racconti
NarrativaFantascienza
NarrativaFantasy
NarrativaHorror

Torino, 2052. In una città in rovina e colonizzata da una potenza straniera, un gruppo di ribelli vive asserragliato in una fermata della metro: nemici insidiosi li attaccano per strappargli ciò che hanno mentre orde di camminanti minacciano l’esistenza di tutti.

Com’è possibile sopravvivere a orde di camminanti e alla colonizzazione della Lega Anseatica?

Il sessantenne Fabio Martinelli è a capo di un gruppo di ribelli asserragliati nella Metropolitana di Torino, ma per molti il desiderio di tornare a vivere in superficie è troppo forte. Quando un altro gruppo di combattenti si presenta con la proposta di riconquistare il Lingotto infestato da branchi di camminanti, ha inizio una battaglia dagli esiti incerti a cui si aggiunge la guerra contro la potenza occupante e i collaborazionisti. Nel momento in cui lo scontro volgerà al peggio, misteriose creature emergeranno da profondità spazio-temporali inimmaginabili.

Quando non si ha nulla da perdere, anche le soluzioni più estreme e disperate possono allettare.


Roberto Risso, torinese, vive e lavora negli Stati Uniti dal 2010. Svolge attività di ricerca e insegnamento presso la Clemson University nella Carolina del Sud. Appassionato di distopia, fantascienza e horror ha ideato il progetto Universo Torino 2050, un macroverso narrativo che immagina scenari futuri e passati con la città di Torino come punto focale dell’umana tragicommedia. Per Delos Digital ha pubblicato il romanzo breve Polvere Z nella collana Dystopica, suo esordio narrativo e primo elemento dell’Universo Torino 2050.