Aggiungi al carrello
prezzo: € 0,99

Ecofilia, ecologia e trasformazione a ritmo dei suoni della natura

saggio


Anteprima
Data uscita
Luglio 2017
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
17 (stima)
Venduto da
Delos Books
Autore
Maria Teresa de Carolis
Collana
I coriandoli n. 20
Delos Digital - ISBN: 9788825402957
Genere
NaturaClima
NaturaEcologia
Saggistica per ragazziScienza e NaturaScienze ed Ecosistemi Ambientali
ScienzaScienze della VitaEcologia

L'ecofilia rende il concetto di equilibrio un atto d’amore, di passione assoluta, che elimina le impurità e avvicina l’individuo al contatto estremo con la natura profonda.

L’astrazione delle parole è il piccolo ostacolo che si supera creando per loro, le parole, un senso, un significato; le parole allora prendono corpo, abbandonano quella sottile apparenza e crescono, s’innalzano verso la comprensione.

La parola ecologia viene usata spesso per definire qualcosa che rispetti la natura, che si incastri alla perfezione con l’equilibrio degli elementi.

Questo breve saggio rappresenta il desiderio di manifestare gli equilibri di un pianeta fatto di individui, esseri di tante specie che convivono, non pacificamente il più delle volte.

In particolare rappresenta la visione del mondo dell’autrice, dove accorgimenti volti al benessere non soltanto proprio, ma anche dell’altro da noi – e per altro s’intende qualsiasi essere, senziente o non – creerebbero una nuova esistenza, un nuovo modo di vivere, basato sul rispetto e sulla coscienza. Ecofilia rende il concetto di equilibrio un atto d’amore, di passione assoluta, che elimina le impurità e avvicina l’individuo al contatto estremo con la natura profonda.


Maria Teresa de Carolis nasce a Roma e passa la sua infanzia tra cantate di Bach e passeggiate col papà appassionato di musica classica e chiese. Dopo le superiori si diploma all’Accademia d’Arte drammatica Pietro Sharoff di Roma, dove studia il metodo Stanislawskij. Debutta a Teatro come professionista con Amadeus di Peter Shaffer per la regia di Mario Missiroli. Seguono anni di fatiche teatrali; lavora con Giuseppe Cederna, Remo Girone, Umberto Orsini, Karl Zinny, Vittoria Zinny, Elisabetta de Palo, Dominic de Fazio, Anatoli Vassil’ev, Nina Soufy, Andju Ormeloh. Fa tanto teatro off e studia acrobatica all’MTM con Memo Dini, storico attore-acrobata degli Anfeclown. Studia circo per diversi anni. È cantante in un coro polifonico di canti dal mondo e vocal coach. Docente di laboratori teatrali. Scrive racconti e testi teatrali da sempre. Ha pubblicato una serie di racconti inediti per il Corriere di Arezzo; è presente nella raccolta Strani Bambini a cura di Cinzia Tani. Ha collaborato con Repubblica come free lance nell’inserto Affari e Finanza. Pubblica poesie con Paolina Carli all’interno della rassegna Riviviamo il centro Storico, workshop annuale di poesia contemporanea. Scrive editoriali on line, principalmente su ambiente e diritti animali. Collabora saltuariamente con la rivista mensile AAM Terranuova. Vegan e attivista. Dal 2009 si occupa di deforestazione e specie a rischio. Nel 2010 scrive un articolo in collaborazione con il docente Paolo Sospiro sulla responsabilità sociale delle imprese e viene selezionato alla Conferenza Internazionale Global Compact Network. Ha due siti web: uno di editoriali e l’altro sul Borneo indonesiano. E due figli adolescenti.