Aggiungi al carrello
prezzo: € 1,99

Stazione Diadema

romanzo breve


Anteprima
Data uscita
Luglio 2022
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
61 (stima)
Venduto da
Delos Digital srl
Autore
Massimo Citi
Collana
Atlantis n. 17
Delos Digital 2022 - ISBN: 9788825421101
Genere
NarrativaFantascienza
NarrativaPolitico

Diadema cresce anarchica in orbita intorno alla Terra, devastata da virus imprigionati da milioni d’anni nel ghiaccio e liberati dal riscaldamento globale

Quando Lundberg riprende i sensi dopo il suo incidente nello spazio, scopre di trovarsi sulla SSP Diadema, gigantesca stazione orbitale della quale ignorava totalmente l’esistenza, come la maggior parte dei terrestri. Sul pianeta però l’attenzione non è certo rivolta allo spazio: l’innalzamento della temperatura ha liberato dai ghiacci siberiani organismi mutageni che hanno intaccato il processo di meiosi cellulare, provocando mutazioni profonde del DNA. Una terrificante pandemia ha sterminato una parte importante dell’umanità. Ma sulla stazione Diadema è nata una nuova società di mutanti, esseri rifiutati dalle nazioni terrestri che hanno trovato nello spazio una ragione di vita. Diadema è stata praticamente dimenticata in orbita dopo la catastrofe, e da allora si è accresciuta con altro materiale di recupero, e soprattutto accogliendo chi viene rifiutato sulla Terra. Purtroppo non tutti ignorano la sua esistenza: di tanto in tanto, le difese di Diadema intercettano un missile sparato da qualche organizzazione che vuole preservare la purezza del DNA umano. E come se non bastasse, tra i suoi abitanti adesso c’è chi rema contro; se Lundberg non si affretta a individuarlo, provocherà danni più seri di un foro di proiettile in una tuta spaziale.

Catastrofe climatica, space economy, regole, morale, etica in un romanzo breve di Massimo Citi.


Massimo Citi è nato a Brescia ma vive a Torino dove da oltre quarant'anni fa il libraio (attività cessata nel 2012) e l'editore, con la casa editrice CS_libri. Come autore ha pubblicato numerosi racconti e romanzi, e nel 2002 ha vinto il Premio Omelas, dedicato a racconti di fantascienza sui diritti umani. Ha curato numerose antologie, in particolare la serie Alia, dedicata alla fantascienza italiana e internazionale. Scrive sul blog Fronte e retro.