Aggiungi al carrello
prezzo: €1.99€ 0,99 SCONTO 50%Prezzo applicato se acquistato fuori offerta.

Wentshukumishiteu (Una storia artica)

racconto lungo


Anteprima
Data uscita
Marzo 2021
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
57 (stima)
Venduto da
Delos Digital srl
Autore
Sabriel
Collana
Delos Passport n. 36
Delos Digital 2021 - ISBN: 9788825415148
Genere
NarrativaMistero e InvestigativoHard-Boiled
NarrativaThriller
ViaggiEuropaOrientale

L’Artide può essere pericoloso, spietato. Lo sanno tutti. Ma non avete idea quanto. E in quale modo. No: non dovevate far del male a quel cucciolo d’orso.

Artide, missione M.E.S.A.I.C. (Multidisciplinary Expedition for the Study of Arctic Ice and Climate). La rompighiaccio Nordlys, volontariamente incagliata nella banchisa polare, è la base per una missione scientifica impegnata su più fronti di studio. Ander Heskin e Jack Torres, rispettivamente documentarista e ice master, fanno parte della spedizione. Uno dei compiti di Jack è prelevare campioni dal pack e dal Mar Glaciale Artico, per questo lui e Ander si trovano lontano dalla Nordlys, in un campo temporaneo. Tutto regolare, sino a che non ricevono una strana chiamata da un altro team, in un ROV camp non troppo distante. Quando arrivano sul posto, lo trovano distrutto, il pesante ROV rovesciato su un fianco, la banchisa frantumata in piccoli iceberg, buona parte della costosa attrezzatura sparsa o dispersa nelle acque ora libere. Uno dei due scienziati assegnati al campo è in stato confusionale. Dell’altro, nessuna traccia. Nel cercarlo, trovano il corpo massacrato e agonizzante di un cucciolo di orso polare. Cosa è successo? La risposte non tarderanno ad arrivare, purtroppo.


Sabriel è nata in Sicilia, ma ha trascorso la maggior parte della sua vita in giro per l'Italia; è tornata da qualche anno nella sua città natale e sta scalpitando perché non vede l'ora di trasferirsi altrove. Ha frequentato il Liceo Classico: voleva fare l'avvocato, poi il medico, invece è diventata interior designer. Adesso sta studiando Scienze e tecniche psicologiche cliniche e preventive. Ama i cani: il suo partner in crime è un biondino di dieci anni che l'ha seguita in gran parte dei suoi spostamenti. Nutre tutti i gatti randagi che le passano sotto il naso e, probabilmente, finirà come la gattara matta dei Simpson. È una serial killer di piante: è capace di far crepare persino i cactus. Ha quattro blog, tra cui Fantasmagorie, la sua wunderkammer dedicata al Bizzarro, al Macabro, al True Crime e all'Interior Design in chiave fantastica.