Aggiungi al carrello
prezzo: € 2,99

La crisi del C.U.O.R.E.

romanzo breve


Anteprima
Data uscita
Aprile 2018
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
65 (stima)
Venduto da
Delos Books

Ordina la tua copia autografata solo fino al 30 aprile

La copia verrà inviata all'autore del libro che la arricchirà con un autografo e una dedica personale per te. La copia sarà disponibile per il download entro qualche giorno (riceverai una email di avviso).


Autore
Davide Del Popolo Riolo
Collana
Robotica.it n. 55
Delos Digital 2018 - ISBN: 9788825405552
Genere
NarrativaFantascienza
NarrativaFantascienzaHigh Tech
NarrativaPolitico
NarrativaTecnologico

È successo qualcosa nei sistemi del Ministero dell'economia e delle finanze che combattono l'evasione fiscale. Qualcosa di terribile

Cento miliardi. Duecento miliardi. A seconda di come la si calcola e di cosa vi si include, comunque sia l'evasione fiscale in Italia ammonta a cifre esorbitanti. Un tesoro che potrebbe permettere di risanare i debiti, abbassare le tasse, garantire sussidi o redditi di cittadinanza, ma che resta invece in gran parte inaccessibile.

In un ipotetico futuro però le cose potrebbero cambiare: con un sistema esperto, o forse qualcosa di più che esperto, capace di incrociare ogni dato possibile per individuare gli evasori. Lo immagina Davide Del Popolo Riolo, che aveva già affrontato brillantemente un tema simile in Erasmo pubblicato in questa collana.

Con la sua consueta arguzia e il suo umorismo sottile, questa volta ci porta nei sotterranei del MEF, a scoprire una verità inquietante in una storia che non stonerebbe nella serie della Lavanderia di Charles Stross.


Davide Del Popolo Riolo è nato ad Asti nel 1968. Laureato in Giurisprudenza all’Università di Torino nel 1992, è avvocato e svolge la professione a Cuneo, dove vive. Ama viaggiare in Europa e in questi anni ne ha visitata una buona parte.

Fin da ragazzino ha amato la storia e la letteratura, anche e soprattutto fantascienza e fantasy, ma non solo.

Come scrittore ha esordito nel 2014 con De Bello Alieno, vincitore del Premio Odissea e in seguito il Premio Vegetti, che ha stupito proponendo un originale storia steampunk in epoca romana. Successivamente col suo secondo romanzo Non ci sono dei oltre il tempo ha vinto il premio Kipple. Un suo racconto è uscito su Robot e diversi romanzi brevi nella collana Robotica.it di Delos Digital.