Aggiungi al carrello
prezzo: € 2,99

Andar per Ande - Decifrazioni d'alta quota

romanzo breve


Anteprima
Data uscita
Settembre 2017
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
73 (stima)
Venduto da
Delos Books
Autore
Andrea Vincenzo Lucchi
Collana
Versante Est n. 20
Delos Digital - ISBN: 9788825403152
Genere
NarrativaAzione e Avventura
Narrativa per ragazziSport e SvagoSport Estremi
NaturaEcosistemi e HabitatMontagne
Sport e SvagoSport Estremi

Cinque anni di spedizioni alpinistiche d’alta quota portate a termine dall’autore nelle Ande del Sud America, raccontate con passione e grande coinvolgimento.

L’autore ci fa vivere un viaggio entusiasmante attraverso numerose spedizioni alpinistiche d’alta quota condotte nelle Ande del Sud America nell’arco di cinque anni, dal 2005 al 2009, che lo hanno portato a raggiungere le vette dell’Aconcagua in Ar­gentina, dell’Alpamayo in Perù e dei vulcani Cotopaxi e Chimborazo in Ecuador.

Il racconto fa rivivere le fasi dell’organizzazione pratica delle spedizioni, la dura fatica dei quotidiani saliscendi verso la vetta a temperature glaciali, la vita al Campo Base con gli altri membri della spedizione, la cultura e le usanze della popolazione andina nei meravigliosi scenari che hanno fatto da cornice alle sue scalate e che possono essere una meta adatta a chiunque voglia intraprendere un’esperienza alpinistica o più sempli­cemente un trekking.

Parole toccanti sono dedicate a chi ha condiviso con lui ogni singolo istante di queste avventure, amici di lunga data o alpinisti in­contrati sulla sua strada che hanno intrecciato per sempre la loro vita con lui.

Attraverso l’analisi interiore, Andrea Vincenzo Lucchi svela al lettore i dub­bi e le paure che l’essere umano prova quando si con­fronta con la natura indomabile, con la solitudine dei lunghi giorni trascorsi lontano dagli affetti più cari, con le profonde emozioni che l’alpini­smo, inteso come stile di vita, è in grado di regalare, nel bene o nel male.

Grazie alle “decifrazioni” dei suoi diari, aggiornati in modo scrupoloso nei momenti di riposo durante le fasi di acclimatamento verso la vetta, l’autore ci coinvolge in un’avventura che solo pochi hanno l’ardire di fare: scalare alcune tra le montagne più suggestive del mon­do.


Nato in una piccola isola del Mare del Nord nel 1976, Andrea Vincenzo Lucchi segue fin da giovane le orme del non­no, maestro di sci e gestore del rifugio “Città di Vittorio Veneto”, cominciando a praticare l’alpinismo nel gruppo del Monte Rosa dove consolida la sua passione fatta di ghiaccio e quota. Questo sarà il trampolino di lancio per le sue spedizioni sulle Ande, in Himalaya e nel continente africano. Ha continuato a inseguire e ad alimentare la sua passione per l’alpinismo, salendo numerose vette nelle Dolomiti e nelle Alpi, con gli sci ai piedi d’inverno e le mani nude d’estate. Ha raccontato le sue imprese in Andar per Ande e in Neve Nera.