Aggiungi al carrello
prezzo: €1.99€ 0,99 SCONTO 50%Prezzo applicato se acquistato fuori offerta.

Neve nera

racconto lungo


Anteprima
Data uscita
Marzo 2017
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
60 (stima)
Venduto da
Delos Digital srl
Autore
Andrea Vincenzo Lucchi
Collana
Versante Est n. 12
Delos Digital 2017 - ISBN: 9788825401561
Genere
NarrativaAzione e Avventura
Narrativa per ragazziSport e SvagoSport Estremi
NaturaEcosistemi e HabitatMontagne
Sport e SvagoSport Estremi

Un appassionante racconto delle scalate del Point Lenana e del Nelion, in Africa, realizzate dall’autore nel 2013.

L’autore racconta in queste pagine la sua prima spedizione in Africa avvenuta nel febbraio 2013, durante la quale sale due tra le vette più alte del continente africano: Point Lenana (4985 metri) e Nelion (5188 metri). Questa vol­ta ad accompagnarlo, oltre all’esperto Andrea Borca, già suo compagno nelle imprese sulle Ande e in Himalaya, ci sarà anche la moglie Alessia.

La dicotomia del titolo, scrive nell’introduzione Giorgio Salvador, Presidente del Club Alpino Italiano della sezione di Vittorio Veneto, è una di quelle dicotomie che “solo l’Africa sa concretizzare, facendo vivere emozioni e avventure diverse negli stessi luoghi, passando dal deserto ai piedi delle montagne, alle loro cime innevate. Affascinanti contraddizioni ambientali, come la vertical bog o brughiera verticale, i senici e le lobelie giganti, oppure il Diamond Couloir, ghiacciaio di diamante del monte Kenya, deserti infuocati e cime ghiacciate sul filo dell’equatore”.


Nato in una piccola isola del Mare del Nord nel 1976, Andrea Vincenzo Lucchi segue fin da giovane le orme del non­no, maestro di sci e gestore del rifugio “Città di Vittorio Veneto”, cominciando a praticare l’alpinismo nel gruppo del Monte Rosa dove consolida la sua passione fatta di ghiaccio e quota. Questo sarà il trampolino di lancio per le sue spedizioni sulle Ande, in Himalaya e nel continente africano. Dopo la pubblicazione di Andar per Ande (Il Marcopolo edizioni), ha continuato a inseguire e ad alimentare la sua passione per l’alpinismo, salendo numerose vette nelle Dolomiti e nelle Alpi, con gli sci ai piedi d’inverno e le mani nude d’estate.