Aggiungi al carrello
prezzo: € 1,99

Briganti si muore

racconto lungo


Anteprima
Data uscita
Maggio 2015
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
37 (stima)
Venduto da
Delos Books
Autore
Oriana Ramunno
Collana
History Crime n. 30
Delos Digital 2015 - ISBN: 9788867757800
Genere
NarrativaBrevi Racconti
NarrativaCrimine
NarrativaStorico
NarrativaThriller

Basilicata 1861. Il tricolore dei Savoia sventola per le strade e i briganti si nascondono come lupi, nei boschi del Vulture. La quiete di un paese è turbata da un terribile omicidio, che riporta alla luce incubi di un passato e trascina la piccola Rosina in una storia di sangue e coraggio.

Nell’Italia post-unitaria, Carmine “Donatelli” Crocco si nasconde con i suoi briganti nei boschi del Vulture, braccato dai militari dei Savoia. Il popolo è spaccato a metà: c’è chi li sostiene come eroi e chi li vorrebbe vedere nella polvere. I primi hanno dato vita alla “Congrega dei cafoni”, che rifornisce i guerriglieri di cibo e beni di prima necessità facendoli trasportare da due bambini, Rosina e Francesco. Qualcosa, però, arriva a turbare la quiete della vita di Rosina: una mattina, il cane di un signorotto viene trovato morto, il muso imbavagliato dal fazzoletto di suo fratello Duccio. La reazione del signorotto è furiosa e immediata, e Duccio viene frustato pubblicamente. Il giorno seguente, Rosina e Francesco si mettono in cammino per portare un carico ai briganti, nascosti a Monticchio. Sulla strada trovano il morello del signorotto che pascola libero e, poco distante nella boscaglia, il corpo dell’uomo: giace a terra, con la testa spaccata a metà da una zappa che porta inciso un nome che Rosina conosce bene. Il nome di suo padre. Per Rosina e Francesco inizia la discesa in un incubo, che li porterà a scoprire passati sepolti, tradimenti e vendette. In cielo, a osservarli, una luna che sembra un sorriso cattivo; per le strade, muti testimoni, le bandiere tricolori che sventolano nel buio.


Oriana Ramunno è nata a Melfi nel 1980 e risiede a Bologna. Laureata in Scienze della comunicazione e diplomata alla scuola di fumetto e illustrazione La Nuova Eloisa, nel 2012 vince il primo premio di Estremamente Fumetto con Harutzuki – Luna di Primavera. Nel 2013 il racconto Lupus Hominarius si classifica secondo al concorso letterario Nero Premio. Ha partecipato a numerose antologie edite dalla Delos Books. Nel 2014 ha pubblicato per Delos Books i racconti Gli dei di Akihabara per la collana Urban Fantasy, Le Ombre di Averno per la collana Chew-9 e La vendetta dell’angelo per History Crime.