Aggiungi al carrello
prezzo: € 1,99

Child In Time

racconto lungo


Anteprima
Data uscita
Marzo 2022
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
39 (stima)
Venduto da
Delos Digital srl
Autore
Milena Contini
Collana
Playlist n. 2
Delos Digital 2022 - ISBN: 9788825419962
Genere
Narrativa
NarrativaBrevi Racconti
NarrativaDonne Contemporanee
NarrativaPatrimonio Culturale

Una storia ispirata dalla canzone Child in Time dei Deep Purple. Un racconto su come la musica ci aiuta a interpretare il mondo che ci circonda. E a comprendere la nostra vera anima.

Giada e Davide: una giovane coppia prossima al matrimonio. Così diversi e così fatti uno per l’altra, pare. Due facce della luna fuse alla perfezione tra loro. Lui: biondone dagli occhi cerulei e lineamenti teutonici, con la pelle tendente all’olivastro. Lei: mediterranea in tutto, tranne che nell’incarnato pallidissimo. Brad Pitt e Morticia Addams in giro a braccetto. Lui: corpo scolpito in palestra, cibi sani, alcolici sporadici e moderati. Lei: fisicamente pigra, mai messo piede dal parrucchiere o dall’estetista, amante del cibo spazzatura, della birra e della vodka. Lui: abbigliamento classico, elegante con stile sobrio e sempre appropriato. Lei: a metà strada tra il metallaro e l’hippie. Lui: stimato avvocato. Lei: scrittrice di racconti pornografici. Entrambi però ricchi di famiglia (per motivi ben differenti), fedeli, sinceri, solari, generosi, con valori comuni come l’amicizia, l’attenzione per il prossimo, il rispetto per la natura… Soprattutto: innamorati. Tutto fantastico, perfetto, incastrato, quindi? Eh, no… Perché a mettersi in mezzo arriva un capolavoro assoluto della musica moderna: Child in Time dei Deep Purple.

Un racconto su come la musica ci aiuta a interpretare il mondo che ci circonda. E a comprendere la nostra vera anima.


Milena Contini (Milano, 1981) è professoressa a contratto di Letteratura Italiana presso l’Università degli Studi di Torino e TD per l’area umanistica dell’Università eCampus, inoltre collabora con l’Universidade de Santiago de Compostela al progetto internazionale Arprego. Dal 2006 ad oggi ha insegnato Letterature comparate, Narratologia e Digital creativity presso diversi corsi di studio dell’Università di Torino (Dams, Lingue Straniere, Scienze della Formazione) e presso il corso di Ingegneria del Cinema del Politecnico di Torino. Ha sempre affiancato alla docenza l’attività di ricercatrice e la scrittura, sia di tipo scientifico sia di tipo creativo: ha pubblicato tre monografie (Le Afriche di Marinetti; Il diario di Emilia Doria di Dolceacqua; La felicità del savio), due edizioni critiche di commedie settecentesche (Il poeta; L’adulatore), oltre quaranta articoli scientifici e numerosi articoli per quotidiani e riviste (Tuttosport; E polis; Minerva; Correre nel verde; On the road; Il Pendolo). Fin dall’adolescenza si diverte a pubblicare in periodici e antologie racconti e poesie. Per Delos Digital, cura la collana Immortali, dedicata alla riproposta di opere della letteratura italiana.