Aggiungi al carrello
prezzo: € 3,99

La porta semichiusa

romanzo


Anteprima
Data uscita
Aprile 2021
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
238 (stima)
Venduto da
Delos Digital srl
Autore
Nunzia Caricchio
Collana
Odissea Digital n. 136
Delos Digital 2021 - ISBN: 9788825416039
Genere
Arti RappresentativeNarrativa
Narrativa
NarrativaDonne Contemporanee

L’innocenza di una bambina, una fiaba e il desiderio di voler guarire un padre violento. Quanto coraggio c’è in una donna?

Napoli. Sofia è una bambina coraggiosa e intelligente. Attraverso la porta semichiusa della sua stanza diventa testimone inevitabile dei maltrattamenti che suggellano le mura di casa, ipotetico luogo sicuro dal quale si allontana rifugiandosi di nascosto nel suo Tesorino, un libricino narrante La Bella e La Bestia, fiaba che prende come esempio credendo di poter realizzare il proprio desiderio: guarire suo padre Tommaso.

Durante l’ennesima violenza, Sofia affronta il padre e resta vittima di un incidente che lascia la sua sorte in sospeso. Un destino che si tramuta in refolo di tempo, spalancando quella porta socchiusa e che la attraversa per posarsi sul passato di Tommaso, lente d’ingrandimento di un presente inaccettabile, che mostra, con i suoi occhi, la durezza della vita.

Tommaso ha sette anni e un’infanzia calpestata. Arranca nei giorni come un randagio, rimbalzando da eventi imprevisti a traumi forzati. Cresce in fretta e i continui abbandoni plasmano il suo animo nero, imprigionato in un limbo tra giusto e sbagliato, tra rabbia e paura.

Vittima o carnefice? Tommaso ha già scelto chi essere. Lo ha fatto anche per Sofia.

Un romanzo forte, di carattere sociale, lottatore per una verità intimidatoria. Un riflettore che vuole illuminare angoli di mondo trascurati dalla società. Un megafono che vuole zittire amori criminali, e urlare: “Amami come mi amerei io, perché una donna si conquista con il cuore e non con la violenza”.


Nunzia Caricchio nasce a Napoli nel novembre del 1991. Figlia di uno dei quartieri più antichi, il Rione Sanità, diventa donna quando il tempo delle bambole non è ancora finito. Consegue il diploma in Beni Culturali al Liceo Artistico Santissimi Apostoli di Napoli, per poi proseguire nel mondo del lavoro come orlatrice di pelletteria, mestiere artigianale imparato già dall’età di dodici anni.

Nel settembre del 2018 frequenta un corso di scrittura creativa diretto da Franco Forte, al fine del quale vede la pubblicazione del suo primo romanzo intitolato L’Ammazzafavole, finalista di alcuni premi letterari.

Nel mese di Marzo 2020 il racconto Sono Mia è stato selezionato per la pubblicazione dell’antologia edita da Historica Edizioni, rappresentante il premio della IV edizione del Concorso Letterario “Racconti Campani”. Altri racconti sono stati selezionati per diverse antologie.

Ha collaborato con alcune riviste di cultura e con testate giornalistiche.

È professionista dell’editoria.

Attualmente scrive per la rivista “dodici magazine”, e sta conseguendo alcuni Master con l’Agenzia Saper Scrivere di Diego di Dio.

In qualità di promotrice culturale organizza eventi d’arte.

È operatrice sociale in case rifugio per donne vittime di violenza.