Aggiungi al carrello
prezzo: € 1,99

E il cane disse bau

racconto lungo

Copertina: Franco Brambilla


Anteprima
Data uscita
Settembre 2018
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
26 (stima)
Venduto da
Delos Books
Autore
Michael Swanwick
Titolo originale
The Dog Said Bow-Wow
Collana
Robotica n. 73
Delos Digital 2018 - ISBN: 9788825406771
Genere
NarrativaAzione e Avventura
NarrativaFantascienzaAvventura
NarrativaFantasyVita Urbana

Sembrava un cane così fine ed elegante, ma in realtà non era altro che un ladro gentiluomo, Un'appassionante avventura in una Londra Vittoriana del futuro, vincitrice del PREMIO HUGO 2002

In un futuro non molto lontano il genere umano dovrà combattere una guerra all'ultimo sangue per la propria sopravvivenza contro le sue stesse creazioni, le intelligenze artificiali. Riuscirà a prevalere, ma solo a costo di rinunciare per sempre alla tecnologia elettronica e regredire a un'epoca simile all'era Vittoriana.

Sir Blackthorpe Ravenscairn de Plus Precieux è un cane intelligente antropomorfo, appena arrivato a Londra dalle Americhe. Non ci mette molto a incontrare il suo futuro compare, insieme al quale progettare un'audace truffa da perpetrare alla corte della Regina Gloriana.

Racconto vincitore del Premio Hugo 2002.


Michael Swanwick, americano di Philadelphia, è uno degli autori più quotati della fantascienza e del fantastico degli ultimi decenni. Cinque volte vincitore del Premio Hugo – sempre nella categoria racconto – e vincitore di un Premio Nebula col romanzo Domani il mondo cambierà (Urania), Swanwick è attivo dall'inizio degli Anni Ottanta. Eclettico, originale, brillante, Swanwick ha scritto soprattutto fantascienza ma si è avventurato anche in campi limitrofi. Ha all'attivo una decina di romanzi (l'ultimo è Chasing the Phoenix, 2015, ambientato in una Russia post-utopica) e dodici raccolte di racconti. Tra i saggi, ha pubblicato un libro su Gardner Dozois, il grande editor recentemente scomparso.