Aggiungi al carrello
prezzo: € 1,99

Sherlock Holmes sul passo alpino

racconto lungo


Anteprima
Data uscita
Maggio 2018
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
32 (stima)
Venduto da
Delos Books
Autore
Roberto Vianello
Collana
Sherlockiana n. 209
Delos Digital 2018 - ISBN: 9788825405958
Genere
NarrativaMistero e Investigativo
NarrativaMistero e InvestigativoBrevi Racconti
NarrativaMistero e InvestigativoTraditional British

Notti piene di mistero in un rifugio sulle Alpi Svizzere. Riuscirà Sherlock Holmes a venirne a capo?

Sherlock Holmes e Watson sono invitati a Davos, famosa stazione sciistica svizzera, da Henry Simpson Lunn, noto imprenditore turistico inglese. Insieme ad Arthur Conan Doyle, H.G. Wells e altri ospiti intraprendono una gita sugli sci per raggiungere la cittadina di Arosa, passando per il Passo Furka. Una tempesta di neve sconvolge i loro piani e li costringe a fermarsi in uno sperduto rifugio alpino, dove rimangono bloccati. Li attende un mistero al quale Holmes cercherà di dare una soluzione.


Roberto Vianello nasce a Roma nel 1957, dove la svolge la libera professione di Architetto e Interior Designer.

Divide il tempo libero tra le sue passioni: Sherlock Holmes e le vecchie automobili inglesi. È stato Presidente (2011-2012) dell’Associazione Uno Studio in Holmes, della quale è ora Segretario. Per quest’ultima, si occupa della grafica e dell’impaginazione delle locandine e delle pubblicazioni, tra cui la rivista sociale The Strand Magazine, diretta da Stefano Guerra. Ha curato graficamente anche il libro Sir Arthur Conan Doyle – Viaggio in Italia, edito da Bobi Bazlen, insieme a Enrico Solito e Gianluca Salvatori, che hanno seguito la parte editoriale. Socio del Circolo Canottieri Roma, cerca di tenersi in forma praticando il canottaggio come vogatore e timoniere ed è Giudice Arbitro Effettivo della Federazione Italiana Canottaggio. Ama in egual misura mare e montagna, che frequenta veleggiando, sciando e camminando instancabilmente. Veste l’abbigliamento classico dei Fogey Gentlemen, con predilezione della cravatta a papillon (bow tie), caratteristica della sua professione. Fuma, con sempre maggiori difficoltà logistico-legislative, la pipa (ha una collezione di più di 100 esemplari) ed il sigaro Toscano. Le malelingue dicono che dovrà essere abbattuto a fucilate.