Aggiungi al carrello
prezzo: € 0,99

Cicatrici

racconti


Anteprima
Data uscita
Luglio 2017
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
24 (stima)
Venduto da
Delos Digital srl
Autore
Alice Stocco Donadello
Collana
Narrazioni n. 1
Delos Digital 2017 - ISBN: 9788825402810
Genere
Arti RappresentativeNarrativa
Narrativa
NarrativaBrevi Racconti

Una statua, dieci persone, mille ferite. I racconti di Cicatrici invitano a riflettere su quanto sia impalpabile la differenza tra la morte reale e la vita di chi resta, se quest'ultima viene affogata da rancori e rimpianti inconfessabili.

Cicatrici è una raccolta di dieci racconti brevi, la cui voce narrante è quella di una statua di un cimitero, sotto ai cui occhi di pietra passano i visitatori: sono persone tristi e oscure, che badano a non farsi vedere dagli altri, perché sono più focalizzati sulla miserabile vita che è loro rimasta da vivere dopo il lutto piuttosto che decisi a onorare i propri defunti.

La statua osserva, ascolta e racconta i gesti e i pensieri dei viventi, facendo comprendere che il dolore da loro provato non è quella sofferenza che ci si può aspettare al ricordo dei compianti: le tombe diventano contenitori di rabbia, rimproveri, rimorsi, sensi di colpa e profondo male di vivere. Il lettore ascolta il rimpianto di un pianista innamorato di una ballerina di lap-dance, le osservazioni spietate di una donna maltrattata dal compagno i pensieri di una signora dai passati desideri incestuosi; sente delirare un medico spaventato, una madre delusa dal figlio, un idiota invischiato e un omicida arrabbiato.

In un’atmosfera sospesa, parole dal ritmo grunge raccontano i gesti e le storie che hanno lasciato indelebili cicatrici nelle anime dei protagonisti e gli aspetti inconfessabili di vite solo apparentemente comuni.


Alice Stocco Donadello è biologa specializzata in Ecologia applicata e molecolare, oltre che moglie e mamma di due bimbi.

Lavora anche come valutatrice e correttrice letteraria per alcune case editrici italiane e ha iniziato a scrivere come ghostwriter, per pubblicare poi racconti e romanzi a suo nome.

La Scienza e i risvolti antropologici suscitati da essa sono il filo conduttore dei suoi scritti; in particolare, il suo romanzo Shenk – La culla della morte, pubblicato con Laura Capone Editore nel 2016, è stato definito “thriller scientifico” e “giallo nostrano con un tocco da sacro” (Gente veneta, 2016).