Aggiungi al carrello
prezzo: € 2,99

Pixel fra le nuvole

saggio


Anteprima
Data uscita
Novembre 2016
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
100 (stima)
Venduto da
Delos Digital srl
Autore
Francesco Toniolo
Collana
NerdZone n. 5
Delos Digital 2016 - ISBN: 9788865309285
Genere
Critica letterariaFumetti e Romanzi Illustrati
GiochiVideogiochi e Giochi Elettronici
Saggistica per ragazziFumetti e Romanzi Illustrati
Saggistica per ragazziGiochi e AttivitàVideogiochi e Giochi Elettronici

Fumetti e videogiochi sono due mondi che, nel corso degli anni, sono stati attraversati da molteplici e reciproche influenze.

Il saggio offre una rapida introduzione ai rapporti fra i due media, attraverso numerosi esempi fumettistici e videoludici fra la fine degli anni ’70 e giorni nostri.

Delimitata l’area di indagine, tramite una panoramica sulle definizioni ed i contenuti di questi oggetti d’analisi, il testo si divide in tre differenti sezioni. Le prime due illustrano i passaggi di estetiche, forme espressive e personaggi dai fumetti ai videogiochi e dai videogiochi ai fumetti, con particolare attenzione per alcuni prodotti che hanno recuperato dall’altro medium elementi strutturali o iconici. Segue una terza parte dedicata alle tangenze, ai punti in comune fra i due media, a proposito della modalità di lettura del testo, della presenza di soglie e del concetto di polifonia.


Francesco Toniolo (1990) si è laureato nel 2014 in Filologia moderna all’Università Cattolica di Milano, con una tesi di Letterature comparate sul videogioco Mass Effect. Attualmente è dottorando di ricerca presso la stessa università.

Si interessa di game culture, con particolare attenzione per i rapporti tra videogiochi e forme espressive tradizionali. Ha scritto interventi per libri, riviste e siti e pubblicato altri due saggi (Effetto di Massa. Fantascienza e robot in Mass Effect, 2014 e Queste anime oscure. Da Demon’s Souls a Bloodborne, 2015), oltre ad aver partecipato a diversi incontri e convegni sui videogiochi.