Aggiungi al carrello
prezzo: € 1,99

La torre

racconto lungo


Anteprima
Data uscita
Febbraio 2015
Protezione DRM
Watermark
Formati disponibili
EPUB per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions
MOBI per Kindle, Kindle Fire
(potrai scegliere quale formato scaricare direttamente dalla tua pagina di download)
Pagine
51 (stima)
Venduto da
Delos Digital srl
Autore
Andrea Montalbò
Collana
The Tube Exposed n. 19
Delos Digital 2015 - ISBN: 9788867756810
Genere
NarrativaBrevi Racconti
NarrativaFantascienza
NarrativaFantascienzaBrevi Racconti
NarrativaHorror

La Torre, venticinque piani tra centro commerciale e uffici, il caposaldo dell’economia cittadina. A piano terra, però, arriva la metropolitana: e nel grande giorno dell’apertura natalizia, arriveranno anche clienti con una particolare idea di consumo.

Davide lavora da otto anni nei moderni uffici all’interno della Torre, il grattacielo che da solo funge da centro direzionale della città. Centro commerciale, uffici amministrativi, piscina, palestra e asilo: un vero e proprio microcosmo. Anche la moglie di Davide lavora nella Torre e Stefano, il loro unico figlio, è ospite dell’asilo; come per tanti altri, la Torre rappresenta anche per loro tranquillità e sicurezza. Purtroppo, nel giorno dell’apertura della grande vendita natalizia, dalla metropolitana arriverà qualcosa destinato a sostituire l’ordine con il caos più sanguinario. E Davide dovrà imparare in fretta la differenza tra vivere e sopravvivere...


Andrea Montalbò, classe 1960, ha all’attivo alcuni racconti, pubblicati nelle antologie L’Ultimo Rito, È sempre tempo di Eroi e Le ali dell’Impero; i racconti a puntate Questione di classe, Sotto la Pioggia e Sotto il sole di mezzanotte pubblicati su THe iNCIPIT (www.theincipit.com) e due romanzi di fantascienza: Extreme Defence(2004) e Extreme Defence: Sandriders (2012). Per Delos Digital ha pubblicato, nella serie The Tube Exposed, i racconti Paranoia Park e Paranoia Park: Il Branco; nella serie Chew-9, il racconto I cancelli del delirio.