Aggiungi al carrello
prezzo: €14.00€ 5,00 SCONTO 64%

Robot Speciale N. 3 - Il Meglio SF nel 1975

Antologia


Data uscita
Gennaio 2021
Condizioni
 
very fine legenda
Copie disponibili
solo una copia
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
AA. VV.
Collana
Robot Speciale n. 3
Armenia 1977
Ciclo
Robot speciale
Genere
Fantascienza

9 racconti

C2x - ROBOT SPECIALE N.3
Nuove ipotesi...
sul futuro dell'uomo, sui suo passato e sul suo presente, vi attendono in queste pagine. Donaid A. Wollheim, editore e critico, ha riunito i nove migliori racconti di fantascienza apparsi in America nel 1975, tutti inediti in Italia.
Anche i nomi degli autori sono nuovi per il nostro pubblico. Ad eccezione di John Brunner e di George Martin (che questa volta ha lavorato in collaborazione con Lisa Tuttle), si tratta di scrittori la cui fama, già ampia negli Stati Uniti, non ha ancora raggiunto i nostri confini. S nomi? Michael Bishop, Gregory Benford, Richard Cowper, Brian Stableford, e gli altri.
Celebri o non celebri, tutti hanno in comune una grande dote: sanno scrivere, sanno farsi leggere. Questi racconti sono divertenti, piacevoli, interessanti;
spaziano sui più diversi temi, dalla precognizione alla creatura aliena, dall'incubo politico all'immortalità; e ci offrono un quadro variegato, imprevisto, liberissi-mo, di quella che oggi è la fantascienza americana.

Narrativa
AUTORE                                     TITOLO
Joan D. Vinge e Vernon Vinge    Il mercante e l'apprendista 
Barrington J. Bayley                      Le api del sapere 
George R.R. Martin e Lisa Tuttle Il pianeta dei venti  (Romanzo breve)
Brian M. Stableford                         L'asteroide Lamarck
Michael Bishop                               Fedeltà    (Romanzo breve)
P.J. Plauger                                      Bambina di tutte le età 
Stephen Robinett                           Helbent 4 
John Brunner                    I protocolli degli anziani di Gran Bretagna 
Richard Cowper                I custodi 

Rubriche
RUBRICA TITOLO CURATORE
Presentazione D.A.Wollheim
CommentoV.Curtoni