Aggiungi al carrello
prezzo: € 5,00 con Delos Card: € 4,75

Robot e folletti

Antologia personale


Data uscita
Giugno 2020
Condizioni
 
near mint legenda
Copie disponibili
solo una copia
Venduto da
Bazaar del Fantastico
bazaar@delosstore.it
Autore
Lester Del rey
Collana
Bur n. 325
Rizzoli 1981
Reparto
Fantascienza
Genere
Fantascienza, Fantasy, Narrativa

Il 2000 è ormai alle porte con i suoi miracoli tecnologici e i suoi orrori nascosti, e
già il passato si tinge dei colori di una calda malinconia.
Lester del Rey, con questi 11 racconti scritti tra il 1939 e il 1957, riesce più di
chiunque altro ad anticipare le mille sfaccettature di questa attesa. I suoi folletti
che hanno il profumo delle antiche saghe nordiche e gli Dei ormai scalzati dai loro
troni si confrontano con robot che non sono più soltanto gli asettici messaggeri
del futuro, ma bensì gli ambigui custodi di un’umanità che possiede ogni nostra
sfumatura emotiva e magari qualcuna in più… Fra gli orrori e le speranze che ci
attendono dietro l’angolo, del Rey ci indica una via che forse non è facile ma
neppure sbarrata da un pessimismo troppo spesso facile e opportunista.

Lester del Rey è nato a Clydesale (Minnesota) nel 1915. Dopo aver debuttato in
fantascienza nel 1938 si è dedicato a numerose attività collaterali (è stato
agente letterario, curatore e critico), giungendo negli ultimi anni alla testa –
insieme alla moglie Judy-Lynn – dei settori dedicati alla fantascienza e alla fantasy
della casa editrice Ballantine. Fra i suoi migliori romanzi ricordiamo “Incidente
nucleare” (1942-56), “L’undicesimo comandamento” (1962) e “Psicoscacco”
(1974); fra le sue raccolte “Fratelli mostri” (1965) e “Invasori e invasati” (1973).