Aggiungi al carrello
prezzo: € 21,90 con Delos Card: € 20,81

I demoni del mare. Tutti i racconti di mare. Vol. 3

Antologia personale


Data uscita
Marzo 2022
Copie disponibili
ampia disponibilità
Pagine
348
Rilegatura
brossura
Tempi medi di preparazione prima della spedizione
1 giorni
Venduto da
Bazaar del Fantastico
bazaar@delosstore.it
Autore
William Hope Hodgson
Collana
Biblioteca dell'Immaginario n. 17
Edizioni Hypnos 2022 - ISBN: 9791280110244
Reparto
Fantastico
Genere
Horror, Narrativa

Con I demoni del mare  si conclude il progetto, unico in Italia e nel mondo, che raccoglie tutti i racconti di mare di William Hope Hodgson. Le quattordici storie qui presentate appartengono all’ultima fase della carriera (e della vita) di Hodgson, e comprendono capolavori come “I demoni del mare” e “Gli abitanti di Middle Islet”, oltre a diversi racconti sinora inediti in Italia, tutti in una nuova traduzione basata sui testi originari come voluti dall’autore.

“Quel che è certo, è che i romanzi e i racconti di mare di Hodgson, con i loro mostri e le creature, i naufraghi, i pirati, le isole perdute e il mare che mormora silente o irato la sua furia universale, continueranno a meravigliare a lungo i lettori.” 

Pietro Guarriello


WILLIAM HOPE HODGSON (1877 – 1918) - Considerato tra i padri del genere weird, William Hope Hodgson, è tra i più importanti autori inglesi di genere fantastico. Scrisse quattro romanzi, Naufragio nell’Ignoto, I Pirati Fantasma, La Casa sull’Abisso, e La Terra dell’Eterna Notte, e circa un centinaio di racconti. Tra i personaggi creati dalla sua penna il più celebre è l’investigatore dell’occulto, Carnacki, il cacciatore di spettri. Hodgson oltre che scrittore fu uomo d’azione, marinaio e fotografo, e molte delle sue storie, compreso il suo romanzo capolavoro, La Casa sull’Abisso, sono legate al tema del viaggio e del mare. Arruolatosi volontario nell’esercito britannico, morì in Francia durante un bombardamento nell'aprile del 1918. Disse di lui H.P. Lovecraft: “In pochi lo eguagliano nell’adombrare la vicinanza di forze sconosciute e di mostruose entità attraverso accenni casuali e particolari insignificanti, oppure nel comunicare le sensazioni dello spettrale e dell’anormale legati ai luoghi”.