Aggiungi al carrello
prezzo: € 16,90 per i soci: € 15,21

Lacerazioni

Antologia personale


Data uscita
Ottobre 2017
Copie disponibili
ampia disponibilità
Pagine
230
Rilegatura
brossura
Tempi medi di preparazione prima della spedizione
1 giorni
Venduto da
Bazaar del Fantastico
bazaar@delosstore.it
Autore
Anne-Sylvie Salzman
Collana
Modern Weird n. 6
Edizioni Hypnos 2017 - ISBN: 9788896952627
Reparto
Weird
Genere
Horror, Narrativa

Cosa si nasconde nelle desolate e oscure lande della Highlands scozzesi? E se Kitsune, la donna volpe della tradizione giapponese, non fosse solo una leggenda? Quale verità celate all’occhio umano si rivelano agli occhi di vetro? Potrebbe forse bastare uno squarcio nella pelle per varcare le soglie di un’altra realtà? Quali strane creature albergano nel misterioso circo Glück? E se le città all’improvviso si assopissero, chi sopravviverebbe nel mondo selvaggio? 

Quindici racconti che scavano all'interno delle più profonde paure e angosce dell'animo umano, del rapporto dell'uomo stesso con le sue radici nascoste più viscerali, “lacerazioni” nel tessuto della realtà, nel corpo e nell'animo dei suoi, spesso inconsapevoli, protagonisti. Dalla tradizione letteraria francese, attraverso sogni borghesiani e leggende dal Sol Levante, sino alle mutazioni cronenberghiane, il weird “viscerale” di Anne-Sylvie Salzman ci trascina in un labirintico viaggio, la cui meta, forse, ancora ci è ignota.

CANTO DELLA CACCIATRICE

Uomini e animali morti ma soprattutto vivi

io sono il vostro destino

vi strappo alla terra e vi rendo alla terra

il vostro cuore vuoto o pieno, io lo ingoio

la vostra anima, io la bevo

io l’anniento 

Laureata in filosofia, Anne-Sylvie Salzman è una scrittrice e traduttrice francese, tra le più apprezzate della nuova generazione del weird europeo. All’attività di scrittrice affianca quella di traduttrice con il nome di Anne-Sylvie Homassel (principalmente di autori del fantastico tra cui Lord Dunsany, Fritz Leiber, Arthur Machen, Lafcadio Hearn, Iain M. Banks e Thomas Ligotti, di cui ha tradotto il volume Chants du cauchemar et de la nuit) e quella di co-direttrice per la rivista letteraria Le visage vert. È autrice di tre romanzi, Au bord d’un lent fleuve noir(Joëlle Losfeld, 1997), Sommeil (José Corti, 2000) e Dernières nouvelles d’Œsthrénie (Dystopia Workshop, 2014), e di diversi racconti, la maggior parte dei quali raccolti nei volumi Lamont (Le Visage vert, 2009) e Vivre sauvage dans les villes (Le Visage vert, 2014), tradotti anche in lingua inglese nel volume Darkscapes, pubblicato dalla Tartarus Press. Nel 2014 con il racconto “Fox into Lady” viene inclusa nel volume Year’s Best Weird Fiction (Nuovi Incubi, Hypnos 2015), curato da Laird Barron.