Aggiungi al carrello
prezzo: € 14,00 con Delos Card: € 13,30

L’Italia dal 1994 al 1996

Saggio


Data di arrivo prevista
30/06/2022 - il titolo può essere preacquistato e sarà spedito non appena disponibile
Copie disponibili
ampia disponibilità
Pagine
200
Venduto da
Delos Digital srl
Autore
Silvano Zanetti
Collana
Convoy Saggi n. 3
Delos Digital - ISBN: 9788825420791
Genere
Storia

Breve storia della seconda e terza Repubblica dal 1994 al 2018 e dello stato sociale

La vecchia classe politica che gestiva il potere dal dopoguerra fu travolta agli inizi degli anni ’90 dall’inchiesta “Mani pulite” che mise in luce un diffuso sistema di corruzione legittimato da ogni partito che veniva gratificato dal versamento di tangenti. La sorpresa alla prima elezione del 1994 della seconda Repubblica fu l’affermarsi di una nuova formazione politica: ”Forza Italia” avente come leader e “padrone“ il magnate dei media Silvio Berlusconi. L’intesa con il suo alleato Umberto Bossi della Lega Nord durò poco e nel 1996 si dovette andare a nuove elezioni.

Si  esamina  la genesi dell’enorme debito pubblico, si analizza il nuovo fenomeno per l’Italia che diventa meta di immigrati provenienti sia dai paesi dell’Est Europa, sia dal Nord Africa,

si studia l’origine del capitalismo e del proletariato generati dalla rivoluzione industriale di fine ‘700 iniziata in Gran Bretagna, che avrà molte analogie con la rivoluzione informatica avviata nella Silicon Valley verso la fine del XX secolo.


Silvano Zanetti è nato il 21 ottobre 1948 in provincia di Bergamo, da famiglia modesta. Dopo aver conseguito la maturità classica, si è iscritto al Politecnico di Torino dove si è laureato in Ingegneria Meccanica. Dal 1977 vive a Milano dove ha lavorato presso diverse aziende metalmeccaniche come tecnico commerciale e maturato una buona conoscenza di usi, costumi ed economia dei Paesi europei ed asiatici. Nel 1992 ha frequentato un Master MBA all’Università Bocconi. Alla fine della sua carriera lavorativa si dedica al suo hobby di sempre, lo studio della storia. Collabora con la rivista e-Storia dal 2010. Nel 2018 ha preso la decisione di scrivere i contenuti presenti in questa collana divulgativa di storia contemporanea.