Aggiungi al carrello
prezzo: €18.50€ 4,50 SCONTO 76%

Un Vampiro tra i Limoni - Prima Edizione

Antologia personale


Data uscita
Ottobre 2020
Condizioni
 
near mint legenda
Copie disponibili
solo una copia
Pagine
245
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
Karen Russel
Collana
Scatti
elliot 2013
Genere
Fantasy

Torna in libreria Karen Russell autrice finalista al premio Pulitzer 2012 con una nuova antologia di racconti fantasy venati di horror, bizzarri e spiazzanti

PRIMA EDIZIONE - Brossura C/Alette - LIBRO NUOVO ( Con copertina disegnata a buccia di limone ) - Prezzo di copertina €.18,50

Da pochi giorni in libreria un antologia intitolata Un vampiro tra i limoni (Vampires in the Lemon Grove, 2013) della scrittrice Karen Russell, già conosciuta e apprezzata dai lettori italiani per una precedente antologia dal titolo Il collegio di Santa Lucia per giovinette allevate dai lupi  e per Swamplandia romanzo che è stato incluso tra i dieci migliori romanzi del 2011 e finalista del  Premio Pulitzer.

Sono otto i racconti contenuti in questa antologia, che negli Usa sono stati pubblicati su varie riviste.

Nel racconto che dà il titolo alla raccolta, una vecchia coppia di vampiri, sposati hanno deciso di rinunciare al sangue umano e trovano sollievo per la loro sete in un boschetto di limoni situato vicino a un paesino della costiera amalfitana. Poco dopo uno dei due scopre di aver paura a volare e la loro unione che dura da secoli entra in crisi.

In un altro racconto scopriamo come in Giappone un gruppo di ragazze lavora costantemente alla filatura di un particolare tipo di seta, ma si scopre subito dopo che le stesse in parte si sono trasformate in bachi da seta e il filo fuoriesce dal loro ventre.

Un adolescente nell’osservare un nido di gabbiani e gli oggetti che i due volatili vi hanno portato scopre che questi oggetti magici gli permettono di comunicare con l’universo, poi leggiamo di una massaggiatrice che scopre  di essere in grado di guarire il corpo di un veterano dell’Iraq manipolando i tatuaggi che l’uomo ha sulla schiena e così via, una serie di racconti che esplorano quei territori tra il fantasy, l’horror e la fantascienza.

La quarta di copertina

Nel racconto che dà il titolo alla raccolta, due anziani vampiri si sono ritirati in un piccolo paesino della costiera amalfitana, dove hanno smesso di succhiare sangue limitandosi ad affondare i denti nella spessa buccia dei limoni. Un giorno però uno dei due scopre improvvisamente di aver paura di volare, ed è in quel momento che il loro matrimonio centenario viene messo alla prova. In un’altra storia un teenager depresso scopre che l’universo sta comunicando con lui attraverso oggetti magici trovati in un nido di gabbiani. Ci sono poi bambini lasciati a loro stessi che devono affrontare situazioni estreme in due racconti che segnano il passaggio della Russell in territori sinistri che sconfinano nell’horror. E ancora troviamo la storia di una massaggiatrice che scopre di poter sanare il corpo di un veterano di guerra manipolando le immagini tatuate sul suo corpo. In ognuno di questi sorprendenti nuovi racconti si esprime al massimo il talento di una giovane scrittrice di grande originalità e inventiva, nel pieno della sua maturità e delle sue capacità.

Karen Russell, Un vampiro tra i limoni (Vampires in the Lemon Grove, 2013)Traduzione Veronica La Peccerella Elliot Edizioni - Collana Scatti - Pag. 245