Aggiungi al carrello
prezzo: €16.00€ 9,00 SCONTO 44%

Il Figlio della Carne

Romanzo


Data uscita
Novembre 2018
Condizioni
 
near mint legenda
SN
Copie disponibili
solo una copia
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
Plinio Colussi
Collana
Sturmundrang '80 n. 16
Scipioni 1984
Genere
Fantascienza

Un capolavoro di fantascienza che è al tempo stesso opera di grande momento letterario e di ampio respiro teologico...

PRIMA EDIZIONE ?- Brossura - VOLUME MOLTO RARO E FUORI CATALOGO NELLE LIBRERIE- Disponibile in Catalogo altra copia MINT

Il Figlio della Carne: il ritorno trionfante del Cristo pan-creatore e pancosmico in uno scenario da punto omega. Un Cristo che cancella, nell'era post-cristiana del terzo millennio allo scadere del trentatreesimo anno dopo il Duemila, i presenti conflitti planetari e le guerre stellari a venire, nel nome di evenienti paci celesti. Ed è ovvio che si tratta dei Nuovi Cieli e della Nuova Terra promossa dall'Apocalisse di San Giovanni. Un capolavoro di fantascienza che è al tempo stesso opera di grande momento letterario e di ampio respiro teologico, sia pure di una teologia quasi "selvaggia" nella sua forza di sconvolgimento del più tradizionali conati di fede e di cultura. E non potrebbe essere altrimenti per una vicenda che vede la "galassia bianca" di Cristo scontrarsi col "buco nero" di Lucifero, in una promessa di metapacificazione che trasforma l'archetipo dell'arca biblica in un progetto di astronave empirea dove il cosmonauta lascia la guida all'Arcangelo. Un romanzo che sconvolge e trasforma, con un linguaggio metatemporale: è un genere letterario nuovo.

Colussi Plinio, nato ad Oderzo (Treviso) il 5 agosto 1933, opera nel mondo della scuola e della cultura. Ha fondato il bimestrale di cultura-arte e scienze II Messaggio, organo ufficiale del Centro Studi Martin Luther King in Civitavecchia. Ha pubblicato i seguenti romanzi: Ho indovinato?, Il Satanello delle piccole cose, Compane e solitudine, Cicale d'estate e le seguenti varie raccolte poetice. Collabora con riviste e giornali letterari. Ha fondato il Gran Premio Martin Luther King e il Gran Premio Centumcellae.