Aggiungi al carrello
prezzo: € 3,50 per i soci: € 3,15

La ballata di Beta 2

Romanzo


Data uscita
Novembre 2019
Condizioni
 
near mint legenda
VCZ
Copie disponibili
solo una copia
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
Samuel R. Delany
Collana
Galassia n. 122
La Tribuna 1970
Genere
Fantascienza

Samuel R. Delany, ventottenne, americano, è uno dei nuovi autori più interessanti nel campo della sf. Judith Merril ha scritto che il suo lavoro è “paragonabile solo a quello di Sturgeon, Ballard, Vonnegut e Cordwainer Smith “; e in effetti Delany, che ha già al suo attivo una notevole quantità di romanzi, ha rinnovato con grande abilità ed intelligenza la narrativa fantascientifica. Ha iniziato a scrivere giovanissimo: a diciannove anni aveva già prodotto The Jewels of Aptor, e a ventuno aveva completato la trilogia The Fall of the Towers. Tra le altre sue opere più notevoli possiamo ricordare Babel-17, una magnifica storia costruita sul filo degli elementi più tradizionali (di questo romanzo, purtroppo, continua a sfuggirci il contratto); e The Einstein Intersection, rappresentazione mitica e fascinosa di un mondo continuamente variabile. Questo The Ballad of Beta-2, il suo primo romanzo che viene tradotto in Italia, costituisce un eccellente esempio delle qualità di Delany. Anzitutto la storia: apparentemente l’opera presenta una struttura del tutto tradizionale, con un’inspiegata catastrofe iniziale le cui ragioni vengono poco per volta svelate. Ma la banalità, se vogliamo, della base di partenza viene immediatamente superata dallo svolgimento: e si noti l’enorme abilità di montaggio, che porta ad incastrare alla perfezione i pezzi l’uno nell’altro; l’intelligenza con cui l’autore ha ricostruito dall’interno il mondo complesso e multiforme delle dodici astronavi, senza risparmiare le frecciate polemiche verso il mondo contemporaneo (il dibattito sui rituali, ad esempio).