Aggiungi al carrello
prezzo: €13.50€ 4,50 SCONTO 67%

Le Grandi Storie della Fantascienza 18 (anno 1956)

Antologia


Data uscita
Settembre 2019
Condizioni
 
nuovo legenda
Copie disponibili
solo una copia
Pagine
395
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
A cura di
Isaac Asimov
Collana
Tascabili Bompiani n. 1167
Bompiani 2013
Ciclo
FS.GTB volume 18
Genere
Fantascienza

La Bompiani prosegue la pubblicazione della grande opera antologica curata con grande passione da Isaac Asimov. Ora siamo al volume n. 18 e il curatore vi ha raccolto i migliori testi pubblicati nel 1956.

SECONDA ( GRADITISSIMA) EDIZIONE DELLA FAMOSA SERIE NEI TASCABILI BOMPIANI - Brossura C/Alette - Opere dell'anno 1956 di 14 autori -

 Le grandi storie della fantascienza 18 // Isaac ASIMOV

Introduzione // Isaac ASIMOV

Traversata luminosa // Alan E. NOURSE

La svista // Mark CLIFTON

Fratello silenzioso // Algis BUDRYS

Il paese della gentilezza // Damon KNIGHT

Squadra di esplorazione // Murray LEINSTER

Rito di passaggio // Henry KUTTNER con C. L. MOORE

L'uomo che arrivò in anticipo // Poul ANDERSON

Un'opera d'arte // James BLISH

Casa oribile // Margaret SAINT CLAIR

Interessi composti // Mack REYNOLDS

Il fermaporta // Reginald BRETNOR

L'ultima domanda // Isaac ASIMOV

Stazione straniera // Damon KNIGHT

2066: Giorno dell'elezione // Michael SHAARA

E adesso le notizie... // Theodore STURGEON

INDICE

la quarta:

"Siamo al volume 18 della straordinaria antologia curata da Isaac Asimov, ed è ormai evidente l'apertura del curatore nell'operare la scelta dei testi. Non un criterio letterario rigido, non un procedere per temi, non un catalogare gli autori più noti. Il discrimine è il rifiuto del banale, dello scontato, dell'ovvio. Invece è sottolineata la genialità, con la carica di provocazione che necessariamente le appartiene. Tale è infatti la visione che Asimov ha della SF: un genere letterario stimolante, che metta in scena, più che l'individuo, la società che lo circonda (per meglio dire, che circonda noi) e i suoi possibili sviluppi. Spesso grotteschi e ammonitori.

Siamo nel 1956, e tra la produzione dell'anno Asimov coglie l'originalità estrema di "Interessi composti", di Mack Reynolds. Uno scrittore sui generis, in contesto americano: marxista, dirigente di un partito trotzkista, avventuriero e viaggiatore (morirà in Messico). Nel suo racconto si parla di economia, si satireggia il presente. Lo stesso avviene in altri racconti, in particolare in quello di Damon Knight. Ma anche in molti altri l'epopea vittoriosa della conquista dello spazio, o il sense of wonder dell'incontro con razze aliene, sta cedendo il posto al sogghigno, all'ironia autocritica, allo sberleffo divertito ma tragico.

Isaac Asimov & Martin H. Greenberg (a cura di), Le grandi storie della fantascienza 18 (Isaac Asimov presents the Great Sf Stories, 18 – 1956)

Bompiani, collana Tascabili Bompiani 1167, pagg. 395, euro 13,50

Arriva nelle librerie la ristampa della antologia Le grandi storie della fantascienza (Isaac Asimov presents the Grest Sf Stories, 18 – 1956), è il volume n. 18 e raccoglie il meglio della narrativa breve dell’anno 1956. Il nome che appare in copertina è quello del grande scrittore, conosciuto in tutto il mondo, Isaac Asimov che si avvalse anche di un aiuto fondamentale datogli da un altro antologista per eccellenza Martin H. Greenberg. L’opera portata avanti da Asimov è stata veramente gigantesca e partendo dalle migliori storie pubblicate nel corso dell’anno 1939, ha raccolto anno per anno il meglio che era stato pubblicato nella narrativa di fantascienza. Un’opera che comprende ben 25 volumi e arriva al meglio dell’anno 1992. Ogni volume è una fonte di informazioni, curiosità, aneddoti e storia dei fatti salienti accaduti nel corso dell’anno e ogni racconto inserito è preceduto da informazioni sull’autore e su come era nato il racconto. Tutti i venticinque volumi dovrebbero trovarsi nella biblioteca di ogni lettore che ama la fantascienza. In questo diciottesimo volume dopo la sempre interessante introduzione di Asimov troviamo racconti di Alan E. Nourse, Mark Clifton, James Blish, Damon Knight, Theodore Sturgeon Algis Budrys e molti altri.

In totale 14 autori per 14 splendidi racconti