Aggiungi al carrello
prezzo: €9.00€ 4,50 SCONTO 50%

La Casa del Sonno

Romanzo


Data uscita
Febbraio 2020
Condizioni
 
mint legenda
Iniz. lieve ingiall. bordi pagine
Copie disponibili
solo una copia
Pagine
312
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
Jonathan Coe
Collana
Universale Economica n. 1563
Feltrinelli 2003
Genere
Fantasy

Brossura

Dopo La famiglia Winshaw, un altro caleidoscopio di invenzioni narrative e un'altra girandola di personaggi ora commoventi ora comici, in un dormiveglia caotico che non conosce riposo. In La casa del sonno si racconta l'avventura di un gruppo di giovani. Da studenti, nei primi anni ottanta, vivono tutti nella severa Ashdown: Gregory, che studia medicina e ha la mania di spiare il sonno altrui; Veronica, una lesbica volitiva, ultrapoliticizzata e appassionata di teatro; Terry, che dorme quattordici ore al giorno e da sveglio sogna di girare un film che richiederà cinquant'anni di riprese; Robert, romantico studente di lettere, che scrive poesie d'amore per Sarah; e Sarah, appunto, intorno alla quale girano le vicende di tutti gli altri. Dodici anni dopo, Ashdown è diventata una clinica dove si cura la narcolessia e nei sotterranei si svolgono oscuri esperimenti. È un autentico "castello dei destini incrociati", dove si avverano sogni e si dissolvono visioni; dove c'è chi dorme troppo e chi troppo poco, chi ama sognare piuttosto che vivere e chi non vorrebbe perdere un solo minuto di vita nel sonno. E, mentre si interroga ossessivamente sul valore e il significato del sonno, l'eterogenea comunità di studenti, diventata adulta, inciampa nel malessere, nella follia e nelle comiche incongruenze della vita.
Jonathan Coe è nato a Birmingham nel 1961, si è laureato a Cambridge e a Warwick, vive a Londra. Ha scritto due biografie (Humphrey Bogart e James Stewart) e i romanzi The Accidental Woman (1985) e The Dwarues ofDeath, pubblicato in Italia col titolo Questa notte mi ha aperto gli occhi (Pollilo Editore, 1996). Con Feltrinelli, oltre a La casa del sonno (1998), ha pubblicato La famiglia Winshaw (1995), che ha riscosso grande successo e gli è valso in Francia il Premio per il miglior libro straniero, L'amore non guasta (2000) e La banda dei brocchi (2002).