Aggiungi al carrello
prezzo: €20.00€ 6,00 SCONTO 70%

La Malattia del Tempo

Romanzo


Data uscita
Ottobre 2020
Condizioni
 
near mint legenda
Bordi in alto copert. leggermente abrasi - SN-c2
Copie disponibili
solo una copia
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
Roberto Pazzi
Collana
Collana di Narrativa - Marietti n. 34
Marietti 1987
Genere
Fantascienza

PRIMA EDIZIONE - RARO - INTERESSANTE UCRONIA

Un condottiero mongolo, Aiku, ripetendo gesta antichissime ha conquistato l'Europa alle soglie del XXI secolo ed è arrivato in Italia. Mentre il papa è rimasto l'ultimo baluardo del mondo occidentale dissoltosi, Aiku si ferma sulle rive del Po e comincia a sistemare le sue immense conquiste. A Vienna farà rinascere sotto il suo scettro regni antichi e decaduti e celebrerà nozze imperiali. Ma cose strane cominciano ad accadere in ogni lato dell'immenso impero di Aiku. Il mondo, forse per effetto della bomba, comincia stranamente e inesorabilmente a regredire; ovunque si manifestano i sintomi della malattia del tempo, più precisamente della «sindrome 1815», perché a quella data tutto sembra incredibilmente tornare: il vecchio mondo si allontana nel tempo da quello nuovo e sprofonda in un morboso oblio di sé. Nel nuovo ordine, allora, il ricordo del futuro agita fantasmi di rivolta e sogni di attese; diagnosticati come una pazzia, presagi suggeriscono un oscuro domani; messaggi solcano i secoli e uniscono personaggi straordinari e diversi, papi e imperatori, viaggiatori e uomini di stato. Sotto il segno della cometa, portatrice di età nuove, un nuovo destino si annuncia attraverso la discendenza di Aiku: lo intravede il segretario di stato americano Halley che, per seguirlo, abbandonerà anche lui il suo tempo. Ispirato dal tema della rivolta contro la prepotenza del tempo storico, questo libro di Roberto Pazzi (il fortunato autore di Cercando l'Imperatore e di La principessa e il drago) è una esplosione fantastica e narrativa di grande fascino e vivezza, un romanzo gremito di invenzioni e di intensa, partecipata poesia.