Aggiungi al carrello
prezzo: €90.00€ 42,00 SCONTO 53%

Fs. Oscar Ragazzi - Serie Completa 9 Vol.: Il Popolo del Mare+Su Marte segui il Gatto+Il Piccolo Popolo+La Terra degli Uffts+Sulle Soglie dell'Infinito+La Citta perduta+Il Pianeta del Tesoro+Agente Intergalattico+La Spedizione della V Flotta

Romanzo


Data uscita
Agosto 2018
Condizioni
 
very fine legenda
Volumi in stato da Near Mint a Fine - Pieghe di lettura sul dorso e leggero ingiallimento sui bordi pagina.-Pres. ns.
Copie disponibili
solo una copia
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
AA. VV.
Collana
Oscar Ragazzi n. 1
Mondadori 1972
Genere
Fantascienza

9 Vol. CON FAMOSI ROMANZI - Autori: A.C.Clarke+Robert Silverberg+H. Beam Piper+Murray Leinster (2)+Robert M.Williams+Poul Anderson+Kenneth W. Hassler+Edmond Hamilton -V.Scheda completa

SONO TUTTI GLI OSCAR RAGAZZI CON RACCONTI DI FANTASCIENZA  MOLTO DIFFICILE AVERE LA COLLANA COMPLETA

IL POPOLO DEL MARE di Arthur C. Clarke n.4 -1972
Per diversi anni Arthur C. Clarke ha vissuto a Ceylon, dedicandosi interamente allo studio del mondo sottomarino. Come Asimov, Arthur C. Clarke è un eccezionale divulgatore scientifico, sempre attento a mantenere anche nelle sue opere narrative un fondo di scrupolosa verosimiglianza. In questo romanzo, ancora una volta la sua passione di scienziato si combina felicemente con il suo talento di narratore per guidarci attraverso le meraviglie, le insidie, i terrori, di quello che è, in fondo, il nostro più vicino ”pianeta sconosciuto”: il mare.

SU MARTE SEGUI IL GATTO di Robert Silverberg n.7 - 1972 ---------------
Ai figli degli scienziati, si sà, capita spesso di cambiare scuola e seguito dei trasferimenti paterni. Ma jim e Sally non riescono a nascondere la propria emozione all'idea di trascorre il loro futuro anno scolastico su Marte, divenuto, siamo nel 2017, colonia terrestre. Il padre è incaricato di scoprire le tracce scomparse della vita marziana originaria e certo non immagina quanto potranno essergli utili i suoi ragazzi....

IL PICCOLO POPOLO di H. Bean Piper n.19 -1973
Presentazione di Urania
Qual è il confine tra l'istinto e la ragione? Dove finisce l'animale, e dove comincia l'essere pensante ? Come stabilire se gli abitanti di un lontano pianeta sono una mandria o un popolo ? Può venire il giorno in cui ci troveremo a dibattere questi problemi, e c'è da sperare che sapremo risolverli come in questo romanzo, vivendo e lasciando vivere. E tanto peggio per chi non sarà d'accordo...

LA TERRA DEGLI UFFTS di Murray Leinster n.23 - 1974
Con pochi autori di fantascienza, si viaggia più sicuri che con Murray Leinster. Anche quando, come in questo caso, la partenza si effettua su una vecchia e malandata astronave da carico, con un capitano strampalato e un astronavigatore di non eccessiva esperienza, si può essere sicuri che l'avventura procederà senza fermate né ritorni, senza incomprensibili deviazioni, senza esasperante accumulazione di personaggi. Non per questo mancheranno i colpi di scena o il suspense, e nemmeno un'arguta, bonaria, spregiudicata filosofia: tutte le migliori doti di Leinster si ritrovano in questa sua a Terra degli Ufits È, nella sua particolarissima felicità d'invenzione. Per volere concludere: un piccolo classico. ---------

SULLE SOGLIE DELL'INFINITO di Robert Moore Williams n.29 - 1974
Conquistati la Luna e Marte, anche tutti gli altri pianeti del Sistema Solare sono stati raggiunti dall'uomo. Adesso, nella piccola ma importante base stabilita su Plutone, si sta lavorando all'astronave destinata all'infinito universo che si stende oltre il sistema. E' ormai deciso che il primo equipaggio sarà composto di robot, un particolare tipo di robot, perfezionati e condizionati allo scopo. Ma gli uomini non sanno che una enorme potenza ha seguito, dal Mare dello Spazio, il loro lento arrampicarsi verso le stelle, ed ora è ben decisa a non permettere alla razza umana di andare oltre. Jed Ambro, giovane tecnico, X-81, perfetto ammasso di sensibilissimi congegni, Pop Ridgeway, modesto meccanico dalle mani miracolose, Konar, un uomo di cui nessuno riesce a spiegarsi lo stragrande potere. Questi i personaggi chiave della lotta che si svolge attorno a Plutone, piccolo mondo situato sulle soglie dell'Infinito.

LA CITTA' PERDUTA di Poul Anderson n.32 - 1975
Nel 2500, mezzo millennio dopo che la guerra atomica è passata come una maledizione divina sulla faccia della Terra, spazzandone via la civiltà e la vita, vivono ancora i rari discendenti degli ancor piú rari superstiti. Son tríbù ricadute nella barbarie dell'età della pietra, con solo un vago ricordo delle grandezze passate: cosí vago che le tracce della piú grande civiltà che il mondo abbia visto ispirano, un superstizioso terrore agli ignoranti, guerrieri che reggono le sorti delle tribú. È dunque proibito, pena la morte, indagare nei segreti e nella scienza degli antichi, perché ciò significherebbe scatenare le forze demoniache di Atmik (Atomico), una specie di divinità del male. Ma il giovane Carl - mente illuminata e cuore saldissimo - vuole penetrare nella scienza misteriosa degli antichi, perché solo cosí potrà difendere la sua tribú dagli assalti dei barbari del Nord, che calano verso il Sud per trovare tepore e selvaggina. Egli sa che nelle profondità della foresta si stendono le rovine di una favolosa città, dalle case alte come il cielo, tra le cui macerie vive il popolo dei fabbri-stregoní, che sanno lavorare il metallo, conoscono alcuni dei segreti dell'èra atomica e soprattutto custodiscono il grande segreto della Cripta del Tempo. La Cripta è piena di tesori del passato, rigurgita di libri e di opere scientifiche; ma è stata dichiarata tabú e infatti un palo adorno d'un gran teschio di cavallo si leva davanti alla sua porta di bronzo, per inibire l'accesso a tutti i non iniziati... Naturalmente Carl, con l'aiuto di pochi e fidati amici, forza il segreto della Cripta e salverà la rinascita della civiltà; ma solo dopo sforzi sovrumani e afflizioni inenarrabilí.

IL PIANETA DEL TESORO di MUrray Leinster n.36 - 1975
Per questo movimentatissimo episodio spaziale, Leinster sembra essersi ispirato a due capolavori della narrativa avventurosa: L'Isola del Tesoro di Stevenson, e Il Lupo dei Mari di Jack London. Chi avesse letto di recente questi due romanzi potrà divertirsi a stabilire una quantità di astute somiglianze, e di ancor più astute . differenze. Ma naturalmente la fantascienza di Leinster, come sempre, vale di per sé: per l'immaginosità e, al tempo stesso, concretezza delle situazioni; per l'unità e varietà dell'intreccio; per l'equilibrio tra il dialogo, le pause descrittive e le tensioni drammatiche; inomma per le solide garanzie che questo scrittore offre sempre.

AGENTE INTERGALATTICO di Kenneth W. Hassler n.38 - 1975 - NESSUNA RISTAMPA

LA SPEDIZIONE DELLA QUINTA FLOTTA di Edmond Hamilton n.42 - 1976
Come Gli incappucciati d'ombra pubblicati la primavera scorsa, anche questo nuovo romanzo di Hamilton è una storia di guerra. E la spettacolare battaglia che la Quinta Flotta combatte all'interno del Sistema solare, in piena Fascia degli Asteroidi, non ha nulla da invidiare alle migliori prove che in questo genere di FS ha fornito, per esempio, un Campbell. Ma ciò che più spicca in questa Spedizione è un senso umano, anzi specificamente umanistico che raramente si riscontra nelle narrazioni di conflitti astronavali: forse perché, qui, non si tratta di difendere un qualsiasi Impero Galattico, ma la vecchia Terra.