Aggiungi al carrello
prezzo: €16.00€ 10,50 SCONTO 34%

I Mondi di Asimov - 3 Romanzi di Tiranni, Robot e Parauomini - Prima Edizione

Romanzo


Data uscita
Dicembre 2018
Condizioni
 
very fine legenda
Sarebbe NEAR MINT ma in mezzo alla quarta (retro) di copertina c'e un segno nero lungo cm. 3 e largo 1.
Copie disponibili
solo una copia
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
Isaac Asimov
Collana
Omnibus-Mondadori
Mondadori 1976
Genere
Fantascienza

3 Romanzi: Il Tiranno dei Mondi + Abissi d'Acciaio + Neanche gli Dei + con note introduttive di Stefano Benvenuti - Volume di 608 pag - Cartonato -

IL TIRANNO DEI MONDI ( Presentazione da Classici di Urania)
Nessuno come l'autore del Ciclo della Fondazione e delle altre grandi saghe cosmiche, che vanno da Paria dei cieli alle insondabili Correnti dello spazio, nessuno come Isaac Asimov sa darvi concretamente il senso dell'infinità dell'universo e dei mondi, delle storie, delle civiltà, delle razze che pullulano nell'infinito. Questo clamoroso Tiranno dei Mondi ci riporta alle titaniche lotte tra i Tirannici e le forze dei Regni nebulari, agli scontri di colossali flotte galattiche manovrate dall'Autarca, dai Governatori, dai Khan, per rivelarci alla fine l'esistenza di un'arma la cui memoria s'era perduta, ma dalla quale segretamente è rinato il Mondo della Rivolta.

ABISSI D'ACCIAIO ( Presentazione da Classici Urania)
Dove un tempo sorgeva New York, ora si trova la Città, una megalopoli che ospita venti milioni di abitanti, e non distante si erge l'impenetrabile Spacetown, dove vivono gli Spaziali durante i loro soggiorni sulla Terra. I rapporti fra il governo terrestre e i mondi occupati dagli Spaziali non sono propriamente cordiali, e il giorno che uno Spaziale viene assassinato con un colpo di disintegratore sulla porta di casa a Spacetown, la situazione si fa maledettamente pericolosa. Occorre risolvere subito il caso, e lo sgradevole incarico cade sulle spalle del detective Lije Baley, che per l'occasione è assistito da un collega uscito dalle file degli Spaziali, l'insolito signor R. Daneel Olivaw... dove la R sta per Robot.

NEANCHE GLI DEI ( Presentazione da Urania)
Contro la stupidaggine, neanche gli Dei possono nulla. Questo pessimistico giudizio che Fredrich von Schiller pronunciò nel 1802 fu all'origine del più felice evento dell'anno fantascientifico 1972: il ritorno di Isaac Asimov al romanzo, dopo una quindicina d'anni in cui aveva scritto quasi unicamente racconti. Oggi, a distanza di dieci anni, quell'evento non ha affatto perso di importanza. Il giudizio di Schiller form allora ad Asimov: a) lo spunto e il titolo del romanzo stesso; b) la base per la scoperta del Pu 186, strabiliante isotopo al plutonio; c) lo strumento indispensabile per l'esplorazione del Para-Universo; d) la possibilità di modificare ottimisticamente le prospettive del nostro Universo (e di tutti gli altri Universi in cui dominano gli imbecilli) mediante l'aggiunta di un semplice punto interrogativo: Contro la stupidaggine, neanche gli Dei possono nulla ?