Aggiungi al carrello
prezzo: €17.00€ 5,00 SCONTO 71%

BOOM! ovvero La Strana Avventura sul Pianeta Plonk

Romanzo


Data uscita
Maggio 2019
Condizioni
 
nuovo legenda
Copie disponibili
solo una copia
Pagine
151
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
Mark Haddon
Collana
Super ET
Einaudi 2011
Genere
Fantascienza

Una divertente e avventurosa favola fantascientifica - LIBRO NUOVO - PRIMA EDIZIONE - RILEGATO CON SOVRACCOP. - prezzo di copertina €.17,00

Mark Haddon, scrittore e illustratore di libri per ragazzi, ha affrontato il tema delle difficoltà adolescenziali in Boom! (Boom!, 2009), una divertente e avventurosa favola fantascientifica, pubblicata per la prima volta nel 1992 con il titolo Gridzbi Spudevetch!, parola della lingua degli extraterrestri. Per colpa del titolo le vendite furono un disastro. Ma pare che quanti avevano acquistato il volume ne erano rimasti entusiasti. In particolare l’autore scoprì che il suo romanzo era letto e apprezzato in molte scuole. Così, su invito dell’editore, rivide completamente il testo, cambiando ovviamente anche il titolo.

Jim, il protagonista, rischia di essere espulso dalla scuola. Per sapere cosa pensano di lui i professori e con l’aiuto del suo amico Charlie, nasconde un walkie-talkie nella sala professori. Alla riunione non si parla di Jim, però quando due professori rimangono soli, questi prendono a parlare in una lingua misteriosa. Incuriositi, i ragazzi pedinano i due professori e scoprono che sono molto strani. Per esempio vivono come monaci. Non vanno al pub. Non vanno a trovare amici. Non fanno la spesa. Non strappano le erbacce in giardino. Non lavano la macchina. Infine nella soffitta di uno dei due i ragazzi trovano un braccialetto portentoso e altre cose.

Charlie scompare, forse rapito dagli strani professori che, si scopre, sono extraterrestri. Così Jim parte alla ricerca dell’amico e avrà la ventura di finire sullo strano pianeta Plonk.

Un brano dal testo.
Io e Charlie ci guardammo e alzammo le sopracciglia in simultanea. Non parlammo. Non c'era bisogno. Stavamo pensando la stessa cosa. C'era un'avventura in arrivo, signori miei, un'avventura a propulsione atomica, da cento tonnellate, con i sedili ribaltabili e un carrello degli snack. E stava fermandosi nella nostra stazione, proprio adesso.

L'autore.
Mark Haddon è nato nel 1963. Vive a Oxford. Ha scritto e illustrato libri per ragazzi. Ha lavorato per la televisione e per la radio. Presso Einaudi sono usciti i romanzi Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte (2003), Una cosa da nulla (2006) e Boom! (2009), nonché la raccolta di poesie Il cavallo parlante e la ragazza triste e il villaggio sotto il mare (2005).

La quarta di copertina.
Anche se è un ragazzino vivace, a scuola Jim non è che sia molto brillante: qualcuno — sua sorella — dice che corre addirittura il rischio di finire in un istituto per bambini ritardati. D'altra parte, non sarebbe male sapere cosa pensano di lui gli insegnanti. Meno male che il suo amico Charlie ha un'idea davvero brillante: basta nascondere un walkie-talkie in sala professori! Detto fatto. I prof arrivano, discutono, se ne vanno. Anzi no, Mr Kidd e Mrs Pearce restano, e una volta soli iniziano a parlare in una strana lingua: sono forse rapinatori di banca che comunicano in codice? O spie? O marziani? I due nascondono un segreto, Jim e Charlie ne sono convinti e iniziano la loro indagine senza sapere che si stanno mettendo davvero nei guai. Charlie scompare, Jim rischia di essere a sua volta rapito. E a questo punto la storia decolla verso un pianeta misterioso, a 70.000 anni luce dalla Terra.

Mark Haddon, Boom! (Boom!, 2009)
Traduzione Massimo Bocchiola, Einaudi, collana Super ET, pagg. 151, euro 11,00