Aggiungi al carrello
prezzo: €13.00€ 6,50 SCONTO 50%

Schermo Nero

Romanzo


Data uscita
Dicembre 2018
Condizioni
 
near mint legenda
lieve ingiallimento l bordo delle pagine - VCZ4
Copie disponibili
solo una copia
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
Remo Guerrini
Collana
Omnibus
Mondadori 1994
Genere
Fantascienza

PRIMA E UNICA ( a parte ed. di club) EDIZIONE - RILEG. C/SOVRACOP. -

Immaginate l'uomo della porta accanto, il vicino di casa apparentemente normale, che grazie all'uso dei computer (che governa con maestria) si trasforma in un maniaco: un killer pericoloso e anonimo, perché ogni sua azione, anche la più innominabile, è giustificata solo dalla sua personalità elettronica, fatta di chip e di bites, e dunque non rintracciabile nella vita quotidiana. Ecco Cellofan. Immaginate una donna, un avvocato sull'orlo della crisi professionale e familiare, che si trova dapprima a difendere, poi a essere vittima, quindi complice, e infine a combattere quell'avversario invisibile. Ecco Vaniglia. Immaginate un mondo dove i rapporti diretti fra le persone vengono piano piano sostituiti da quelli filtrati dalle macchine, e ci si parla e ci si vede, e si fa l'amore soltanto per telefono, per Videotel, per computer. Un mondo dove il sesso, l'odio e l'amore si sviluppano lungo un filo, con uomini e donne che gradualmente sostituiscono la propria identità reale con quella artificiale, molto più gradevole, che alberga in una banca dati e nel cuore di un calcolatore. Ecco allora Marilyn, Doc Suspect, Vispateresa, Chokkolate... E in questo mondo immaginate un uomo che è l'unico, in tutta la vicenda, a essere diventato un mago dei computer non per scelta ma per necessità. Per Massimo Mezzogiorno, alias Cuoredifango, poliomielitico, le ore trascorse davanti allo schermo nero sono l'unico modo per inserirsi nella vita normale, oltre che per dare la caccia all'assassino.
Non è fantascienza. È invece già l'Italia (e l'Europa, e l'America) di oggi, e quanto detto avviene a Milano, a Roma, a Parigi, a New York. È cronaca della metropoli, ma anche delle periferie e dei paesi della provincia più profonda.
Immaginate anche un mondo dove soltanto ciò che compare sul video è reale, vero e desiderabile.