Aggiungi al carrello
prezzo: €130.00€ 65,00 SCONTO 50%

Tenebre - Collana Completa 12 Volumi: Orrore ad Amityville+Cujo+Visioni di Terrore+Dolce, cara Audrina+Delitti bestiali+Febbre+Gioco crudele+Alien+L'Esorcista+Nel regno della paura+Rosemary's baby+Le notti di Salem

Romanzo



Data uscita
Dicembre 2017
Condizioni
 
near mint legenda
Alcuni vol. con iniz. lieve ingiall. sui bordi pagine
Copie disponibili
solo una copia
Venduto da
BCLibri
bclibri@delosstore.it
Autore
AA. VV.
Collana
Tenebre n. 1
Euroclub 1984
Genere
Horror

Autori in successione: Jay Anson+Stephen King+William Katz+V.C. Andrews+Robin Cook+John Saul+Ira Levin+Stephen King+William Peter Blatty+H.P. Lovecraft+Alan Dean Foster+Patricia Highsmith

ROMANZI ED AUTORI IMPERDIBILI!!! Volumi Cartonati - V. scheda completa

Jay ANSON -ORRORE AD AMITYVILLE (The Amityville Horror[, 1977])
La casa coloniale al numero 112 di Ocean Avenue, ad Amityville, Long lsland, è proprio quello che George e Kathy Lutz hanno sempre desiderato; e non danno importanza al fatto che, un anno prima, in quella casa sia avvenuta una strage, in circostanze misteriose... il 18 dicembre 1975 i coniugi Lutz e i tre figli si trasferiscono nella nuova abitazione: è l'inizio di ventotto incredibili, spaventosi giorni. Dapprima pochi, trascurabili indizi: le depressioni di Kathy, i cattivi umori di George, i capricci dei ragazzi, il freddo insistente, e quell'odore dolciastro, stantio di una presenza invisibile... Ma poi cominciano altri fenomeni; inspiegabili e preoccupanti: rumori a ore fisse della notte, porte che sbattono e escono dai cardini, apparizioni mostruose, visioni della piccola Missy... E infine, il terrore. Che cosa sta succedendo ai Lutz? E perché padre Mancuso è perseguitato da uno strano malessere ogniqualvolta cerca di aiutarli? La casa è abitata dagli spiriti, oppure i suoi abitanti sono soltanto in presenza di una forza psichica ostile? Oppure... Oppure, è validà un'ipotesi più terrificante? Orrore ad Amityville racconta una storia vera, una storia che deve farci riflettere, dice padre John Nicola nella prefazione. E aggiunge: "G'hi abbia esperienza di indagini parapsicologiche può verificare che non siamo in presenza di un caso atipico." E l'autore conclude: "Ma davanti a tutti noi si apre un dilemma: più la spiegazione è razionale. meno diviene sostenibile. E quello che io ho chiamato Orrore ad Amityville rimane uno di quegli oscuri misteri che mettono alla prova le nostre convinzioni sulla natura del mondo in cui viviamo."

Stephen KING - CUJO( 1981)
È l'inizio di una torrida estate a Castle Rock, piccola cittadina del Maine. I suoi abitanti, oppressi dall'afa, conducono la solita vita: un agente pubblicitario sta per partire per un viaggio di lavoro; la moglie accudisce il figlioletto di quattro anni e, per evadere dalla propria solitudine, imbastisce una storia piuttosto squallida con il maestro di tennis locale. Il meccanico del paese cerca in sempre più frequenti sbornie un rimedio alla noia della vita di provincia; sua moglie tenta di sottrarre il figlio alla nefasta influenza del marito allontanandosi per un breve viaggio; il loro grosso, docile cane Cujo, un San. Bernardo, corre libero per la campagna: anche lui conduce la solita vita... Ma improvvisamente, di notte, il piccolo Tad Trenton vede aprirsi la porta del ripostiglio e urla di terrore all'apparire di rossi occhi spietati che ardono nelle tenebre. Una creatura diabolica emerge da quell'armadio... o dal passato di quella che solo in apparenza è una tranquilla e noiosa cittadina di provincia... o forse è Cujo che, diventato idrofobo, risveglia da profondità sotterranee lo spirito stesso del Male. Trasformatosi da gigante gentile e buono in Un'instancabile macchina assetata di sangue, sparge il terrore e la desolazione fra i sonnolenti abitanti di Castle Rock in un crescendo che non lascia respiro. Da Cujo, best-seller Numero Uno negli Stati Uniti, è tratto l'omonimo film distribuito in Italia dalla Medusa

William KATZ - VISIONI DI TERRORE (Vision of Terror, 1981)
Una ragazzina precipita da un ponte, un uomo scompare. Uscita da poco da una malattia che stava per renderla cieca Annie McKay, una bambrna di sette anni, comincia a essere colta da strane crisi durante le quali vede, come un quadro nitido davanti a sé, avvenimenti passati che lei non ha vissuto e tragici fatti che puntualmente si verificano in un vicino o lontano futuro. Questo caso inspiegabile lascia perplessa e scettica la scienza medica, che considera semplici coincidenze i sogni premonitori della bambina, grazie ai quali tuttavia diverse sciagure vengono evitate. Oltre alla madre solo una psichiatra, isolata dai colleghi per le sue singolari abitudini di vita e di lavoro, e un giornalista, che ha raccolto tutti gli elementi riguardanti la vicenda, intuiscono qualcosa di più misterioso e complesso dietro le profezie della piccola visionaria. Annie durante le crisi accoglie in sé l'anima di una giovanetta morta in quello che sembra un incidente e a volte anche l'anima del padre, sparito da tempo e anche lui vittima di una violenza feroce: entrambi cercano di proteggerla dal pericolo che la minaccia, da chi sanno vuote farle dei male. Di fronte al ritrovamento d'un cadavere, reso possibile dalle precise indicazioni della bambina, la polizia è costretta ad arrendersi all'evidenzia e si rende perciò necessario cercare il responsabile. Chi è il misterioso aggressore e perché, ha colpito con tanta ferocia? Sarà questo il sùo unico delitto o altre vittime si aggiungeranno? In un orribile incubo la piccola vede quella che potrebbe essere la sua prossima fine e sente la propria impotenza di fronte al pericolo incombente. Questa ennesima visione è solo il frutto delta fantasia allucinata di una bambina in preda al terrore o nasconde una realtà minacciosa?

V. C. ANDREWS - DOLCE, CARA AUDRINA (My Sweet Audrina, 1982)
Vita strana, quella di Audrina Adare. Una madre un po’ distratta ma che l’ama, un padre che l’adora e sembra volerla proteggere da tutto e tutti, a costo di farne una reclusa. E’ il senso del tempo che manca. Ogni compleanno, un mistero. Quanti anni ha Audrina? Nessuno parla. Vera, la sorellastra che la odia, lancia allusioni sinistre. Zia Ellsbeth, che vive in casa Adare più come una serva che come una parente, tace: Una cosa è certa: prima di questa Audrina è esistita un’altra Audrina, la Prima Audrina, bella e brava e buona al di là di ogni immaginazione. La seconda Audrina può solo sforzarsi di essere all’altezza della sorella nonché omonima scomparsa in oscure circostanze, che ora riposa sotto la fredda lastra di marmo del cimitero. Altrimenti perderà l’amore del papà. E forse anche l’amore di Arden, l’uomo che diventerà suo marito, il cui volto si smarrisce nella nebbia di un ricordo ossessivo nel quale fluttuano una foresta sotto la pioggia, dei giovani teppisti, un vestitino strappato e una bambina selvaggiamente stuprata e - forse — uccisa.

Patricia HIGHSMITH - DELITTI BESTIALI (The Animal-lover's Book of Beastly Murder, 1975) - ANTOLOGIA. - PER TITOLI E PRESENTAZIONE VEDI VOLUME SINGOLO IN NS. CATALOGO

Robin COOK - FEBBRE (Fever, 1982)
Charles Martel, dopo aver visto la prima moglie morire lentamente di cancro, lascia la professione medica per dirigere un laboratorio di ricerche su questa malattia, ma si trova per la seconda volta a dover affrontare il terribile male: la figlia Michelle, di soli undici anni, è affetta da leucemia. Dopo minuziose indagini, scopre che la fabbrica di gomma intorno a cui gravita tutta la vita della città scarica nel fiume vicino grandi quantità di benzene, sostanza altamente cancerogena. Inizia così una lotta su due fronti, contro la malattia e contro le sue cause. Ma, intrappolato in un sistema medico-industriale che insiste su terapie da lui ritenute inutili, ostacolato nelle sue ricerche da rivalità professionali e da pressioni ad alto livello, rischia di essere distrutto come uomo e come medico. Non importa quanto dovrà lottare, quali autorità corrotte dovrà combattere e quali orrori dovrà affrontare: Charles Martel non si arrende, anche se la sua impari lotta minaccia tutti gli aspetti della sua vita, costringendolo a gesti criminali dettati dalla disperazione e allontanandolo dalla nuova moglie.

John SAUL - GIOCO CRUDELE (Suffer the Children, 1977)
Port Arbello, una tranquilla cittadina dell'America d'oggi, dove il delitto e la violenza sono sconosciuti. Ma a Port Arbello, cento anni fa, una bambina è stata violentata e assassinata, e un uomo, suo padre, si è gettato in mare.
I Conger e la loro casa, la grande casa sul promontorio che si affaccia sull'oceano. La leggenda di una caverna maledetta, inutilmente cercata per intere generazioni, dove il destino ha deciso chesuccederanno cose orribili.
Due bambine, la dolce Elizabeth e la povera Sarah persa nel mondo della schizofrenia, che giocano con la tavoletta ouì-ja e vengono raggiunte dallo spirito di Beth. E il terrore che si scatena, i bambini di Port Arbello che cominciano a scomparire, a vivere l'allucinante esperienza di una tragedia vecchia di un secolo ma sempre uguale nel tempo...
Perché l'innocenza muore subito, mentre il male vive ancora, e ancora, e ancora. Un capolavoro di orrore sovrannaturale.

Alan Dean FOSTER ALIEN (Alien, 1979)

William Peter BLATTY L'ESORCISTA (The Exorcist, 1971)

Howard Philip LOVECRAFT NEL REGNO DELLA PAURA. Racconti scelti PER TITOLI RACCONTI VEDI VOLUME SINGOLO IN NS. CATALOGO

Ira LEVIN - ROSEMARY'S BABY (Rosemary's Baby, 1967)
Il diavolo, si mormora, abita a New York, in un bel palazzo del centro.
Come spiegare altrimenti gli strani e inquietanti avvenimenti accaduti tra quelle mura? Ma la sinistra fama di quell'edificio vecchio ed elegante non basta a intimorire Rosemary e Guy Woodhouse, una coppia di giovani e innamorati coniugi, che vi si trasferiscono ricchi di sogni e di speranze. Finalmente la carriera di attore di Guy sta decollando, e
il futuro sembra riservare solo felicità: per Rosemary è il momento di pensare a un figlio. Ma la notte in cui il bambino viene concepito accadono cose tremende: è l'inizio dell'incubo e i nove mesi di gravidanza saranno un susseguirsi difatti terrificanti. Ma chi è, cos'è davvero quel bambino che Rosemary porta in grembo?

Stephen KING - LE NOTTI DI SALEM (Salem's Lot, 1975)
Una casa abbandonata, un paesino sperduto, vampiri assetati di sangue. Quando il giovane Stephen King decise di trapiantare Bram Stoker nel New England sapeva che la sua idea, nonostante le apparenze, era buona, ma forse neanche la sua fervida immaginazione avrebbe saputo dire quanto. Era il 1975 e, da allora, il racconto dell’av- vento del Male a Jerusalem’s Lot, meglio conosciuta come ‘salem’s Lot, non ha mai cessato di terrorizzare milioni di lettori, consacrando il suo autore come maestro dell’horror. Questo piccolo classico contemporaneo viene ora riproposto in un’edizione illustrata arricchita da una nuova introduzione, due racconti e un sostanzioso apparato che raccoglie le pagine eliminate nella stesura finale. Protagonista della storia è Ben Mears, uno scrittore che torna ai luoghi della sua infanzia — la buona, vecchia provincia americana — per esorcizzare una terribile esperienza avuta da ragazzino a Casa Marsten, il tetro e minaccioso edificio che domina il villaggio. Ora la spettrale dimora l’accoglie a occhi aperti, o meglio, a finestre illuminate. Ma chi è il sedicente signor Barlow, il nuovo proprietario? Perché la sua presenza è percepibile solo dopo il tramonto? E che cosa sta succedendo ai pacifici abitanti del Lot? Un geniale connubio tra orrore soprannaturale e quotidianità, un omaggio alle nòstre paure più profonde, sconfinate e irrazionali e, come i mostri sotto il letto, così improbabili ma così... reali